Accordo Mediatori Creditizi

La comunicazione del mediatore creditizio non convenzionato in merito al compenso che il cliente è tenuto a versare al mediatore stesso e da computare nel TAEG/TEG del finanziamento, cui l'attività di mediazione si riferisce, dovrà avvenire con le seguenti modalità:

  • la comunicazione deve riportare, quanto ai contenuti, i seguenti dati utili ad indentificare il cliente, il finanziamento nonché il mediatore (rispettivamente i dati anagrafici del cliente, la tipologia e l'importo del finanziamento nonché la ragione sociale, P. IVA, n. iscrizione OAM del mediatore, nome e cognome del collaboratore di cui si avvale l'intermediario del credito e con cui è entrato in contatto il cliente) e specificare l'ammontare complessivo del compenso che il cliente deve versare per l'attività del mediatore non convenzionato;
  • il meccanismo di trasmissione della comunicazione avverrà tramite PEC all’indirizzo upc@pec.bancadipisa.it presso la sede della Banca;
  • la tempistica per la ricezione delle informazioni sarà contestuale alla messa in contatto del cliente/consumatore con la Banca e, comunque, entro 7 giorni lavorativi antecedenti la data di stipula affinché la Banca possa includere il compenso nel calcolo del TAEG/TEG.

GDPR Privacy Trasparenza Fondo di Garanzia Reclami Area stampa PSD2-TPP Accordo Mediatori Creditizi
Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - C.F. 00179660501 - P.IVA 15240741007 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Banca aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea
Intermediario soggetto a vigilanza Ivass - Iscrizione al Registro Unico degli Intermediari, sezione D, n. D000026927.
Crediti: idsign