Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

Decreto Liquidità: finanziamenti fino a 25.000€ (ex art. 13 - comma 1 lettera m)

Il "Decreto Liquidità" (DL 23/2020) per finanziamenti fino a 25.000€, concessi entro il 31 Dicembre 2020 a PMI, micro imprese, professionisti, ditte individuali e lavoratori autonomi la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19, prevede che il Fondo Centrale di Garanzia rilasci automaticamente garanzia per l’intero importo attraverso modalità semplificate. 
Al fine di dare concrete risposte alle imprese del territorio in questa difficile fase, la Banca ha stanziato un plafond di Euro 10.000.000,00 da erogare a mezzo di questa tipologia di finanziamenti.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

  • durata massima 72 mesi e preammortamento non inferiore a 24 mesi*;
  • importo non superiore al 25% del fatturato o del volume d’affari (ultimo bilancio o modello unico certificato e altra idonea documentazione, anche da autocertificazione dei ricavi 2019, per le imprese nate dopo l’1/01/2019), e comunque massimo 25.000 euro;
  • garanzia del Fondo di Garanzia per il 100% del finanziamento, interamente gratuita;
  • tasso massimo applicabile calcolato in base all'art. 13 - comma 1 lettera m) del Decreto Liquidità n. 23/2020;
  • non è dovuta alcuna commissione sia nel caso di accoglimento che nel caso di diniego della richiesta.

Questa misura di garanzia può essere richiesta dall’Impresa cliente una sola volta e ad un solo Istituto di credito.

DOCUMENTI DA INVIARE/PRESENTARE ALLA BANCA

  • Domanda di finanziamento
  • Modulo 4bis per la richiesta di garanzia su finanziamenti di importo fino a 25.000 euro ai sensi della lettera m), comma 1 dell’art. 13 del "DL Liquidità"
  • Ultimo bilancio depositato/dichiarazione dei redditi;
  • Autocertificazione o altra documentazione da cui si desuma il fatturato dell’azienda (solo per le imprese costituite dopo il 01/01/2019)
  • Documento di riconoscimento del sottoscrittore (o dei sottoscrittori) in corso di validità.

La Banca favorisce il ricorso a modalità operative telematiche al fine di limitare il più possibile l’accesso fisico presso le filiali (i moduli di cui sopra potranno essere trasmessi anche attraverso canali quali chat, posta elettronica non certificata, fax, ecc.). Ti invitiamo a consultare le modalità di contatto disponibili con le nostre filiali.

Si invita a consultare il foglio informativo di riferimento.

 


* Regime fiscale ordinario: imposta sostitutiva pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia ai Fogli Informativi disponibili in Filiale e nella sezione Trasparenza del sito internet.

Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - C.F. 00179660501 - P.IVA 15240741007 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Banca aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea
Crediti: idsign