Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

Diario di viaggio: Le Perle del Caribe

Postato il: 12 Marzo 2015
Diario di viaggio: Le Perle del Caribe

Avete qualche minuto a disposizione? Bene, mettetevi comodi perché questo articolo sarà un po’ più lungo degli altri smiley

Tante le cose da raccontare e troppi i momenti da ricordare vissuti durante questa crociera ai Caraibi.
Ma partiamo dall’inizio.

Immaginate una settantina di persone davanti alla sede della nostra Banca, alle 3.30 di sabato mattina 28 Febbraio. Assonnati ma elettrizzati per la partenza, una volta fatto l’appello nei due pullman a nostra disposizione, partiamo per l’aeroporto di Roma Fiumicino e dopo circa 9 ore di volo arriviamo all’aeroporto di Pointe a Pitre.

Raggiunto il porto di Guadalupa ha inizio la nostra crociera Le perle del Caribe, una stupenda vacanza che ci ha fatto scoprire 7 incantevoli isole in 7 giorni: yes

-    Guadalupa
-    St. Maarten
-    La Romana
-    Isola Catalina
-    Tortola
-    Antigua  
-    Martinica

 

Arrivati in cabina troviamo un piccolo pensiero offerto dalla Banca: un cesto di frutta fresca, l’ideale dopo il lungo viaggio!

Il paesaggio che ci circonda è meraviglioso e i giorni scorrono in fretta. Tutto il gruppo è impegnatissimo alla scoperta di queste bellissime isole e la sera durante la cena ci raccontiamo la nostra giornata mostrando le foto degli scorci che più ci hanno colpito dei Caraibi.

Subito la guida ci consiglia protezione solare e cappello, qui ai Caraibi il sole brucia e non tutte le spiagge sono attrezzate con ombrelloni e sdraio!

Molti di noi non si sono fatti scappare l'escursione a Saona e alle Piscine Naturali: una divertente sosta per un bagno sorseggiando coca cola e rum e scattando qualche foto con le stelle marine. Poi altri 15 minuti di barca, costeggiando palme e mangrovie, prima di raggiugere una bellissima spiaggia.

Tra le spiagge più belle sicuramente quelle dell'Isola di Virgin Gorda, una delle Isole Vergini con spiagge dorate caratterizzate dalla presenza di rocce che formano tunnel e piccole lagune. Qui abbiamo potuto ammirare due meravigliose spiagge collegate tra loro da un tortuoso ma suggestivo labirinto fra le rocce.

Ad Antigua prima di goderci il mare visitiamo il Nelson's Dockyard National Park, un antico porto britannico situato all’estremità meridionale dell’isola.

Sulla Costa Magica l’intrattenimento non manca, teatro, locali, casino, white party, serata italiana, ogni occasione è buona per stare in compagnia e divertirsi. L’ultima sera però è dedicata a noi, la serata della Banca di Pisa e Fornacette! Anche il comandante della nave è presente al taglio della torta e brinda con noi scattando qualche foto con il gruppo! laugh

Adesso i nostri volti sono più rilassati e distesi ma soprattutto molto più abbronzati cheeky

Purtroppo però è già il momento di tornare a casa e durante il viaggio di ritorno pensiamo con nostalgia a tutti i bei momenti passati durante questa intensa settimana.

Oltre alle meravigliose spiagge e al mare cristallino, ciò che ha reso speciale questi giorni passati insieme a bordo della Costa Magica è stata la compagnia, si è creato un gruppo affiatato che ha condiviso momenti divertenti e momenti di totale relax. Doveroso anche un ringraziamento a Maurizio di Voce Viaggi, che è stato il nostro punto di riferimento per tutto il viaggio!

Intanto al ritorno l’assistente di volo, dopo aver spiegato al microfono le consuete procedure di sicurezza, conclude così: “Un saluto a tutti i clienti della Banca di Pisa e Fornacette!” wink

 


Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - CF/P.IVA00179660501 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Crediti: idsign