Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

Banca di Pisa rimane nel Credito Cooperativo

Postato il: 01 Giugno 2016
Banca di Pisa rimane nel Credito Cooperativo

Tra i punti all'ordine del giorno dell'Assemblea ordinaria dei soci del 21 Maggio c'era il seguente:

 Riforma del sistema del Credito Cooperativo. Valutazioni ed orientamenti conseguenti.

Si trattava sicuramente di un argomento di cui parlare con i nostri soci, protagonisti anch'essi di questa eventuale novità.

La Direzione ha illustrato i contenuti del decreto che riforma le BCC e che prevede l’adesione ad un Gruppo bancario cooperativo. La Banca ha comunicato ai soci l’orientamento a rinunciare all’ipotesi di «way out», ossia di abbandono del mondo del credito cooperativo, prevista come opzione alternativa: una soluzione che, oltre ad altre conseguenze, avrebbe comportato il versamento un’imposta straordinaria del 20% sul patrimonio della Banca.

«La riforma delle BCC è stata formulata per creare una integrazione delle Banche di Credito Cooperativo che consentirà di migliorare il modello organizzativo mantenendo le singole banche autonome seppur inserite in un sistema più coeso ed efficiente. Con la “way out” la Banca di Pisa confluirebbe in una realtà di maggiori dimensioni ma con logiche e strategie che avrebbero inciso in modo significativo sul nostro ruolo di banca del territorio – ha sintetizzato Mauro Benigni Direttore Generale dell’istituto – Non bisogna dimenticare inoltre che la “way out” comporterebbe costi ingenti, che potrebbero arrivare ai 30 milioni di euro. Il patrimonio della Banca verrebbe decurtato in misura considerevole ed i coefficienti patrimoniali ne risentirebbero pesantemente. Il nostro obiettivo è quello di mantenere e rinsaldare, anche in futuro, l’impegno nei confronti del territorio. Parteciperemo in maniera attiva al gruppo bancario a cui decideremo di aderire e lo faremo con spirito collaborativo e nell’interesse della Banca e di tutti i nostri soci».


Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - CF/P.IVA00179660501 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Crediti: idsign