Cabel

La storia del Gruppo Cabel

La storia

CABEL nasce nel 1985 per iniziativa di tre Casse Rurali ed Artigiane toscane (ora Banche di Credito Cooperativo).

Dalla intuizione del suo fondatore, Paolo Viviani, nasce un'azienda che in poco più di vent'anni si è affermata diventando un soggetto di rilevanza nazionale.

La rivoluzione informatica in atto dagli anni Ottanta è stata trasformata da CABEL in una grande opportunità di crescita per le banche clienti con le quali sono stati instaurati rapporti di partnership.

La gestione centralizzata dei servizi è diventata la forma per conciliare alta specializzazione, controllo dei costi, flessibilità, efficienza ed elevata produttività.

L'iniziale attività di CABEL si sviluppa in due differenti ambiti:

  • Consulenza di direzione, quale ausilio nel delineare strategie e vie di sviluppo, lasciando inalterate l'autonomia e le responsabilità di ciascun cliente;

  • Lavoro sul fronte operativo, attraverso soluzioni che consentono di massimizzare l'automazione dei processi, realizzando maggiore efficienza produttiva.

L'ampliamento della gamma dei servizi offerti, impone nel 1993 ,la riorganizzazione di tutte le attività sotto il coordinamento di una capofila : nasce CABEL HOLDING.

Dal 2009 è proseguito il processo di crescita in materia di sicurezza, controllo dei processi, standard di sviluppo , per gestire le attività con sempre maggiore attenzione alle best practices internazionali, fermo restando gli obiettivi di qualità ed efficienza.